Lavoro: firmata l’ipotesi di rinnovo per i contratti di somministrazione

E’ stato rinnovato il contratto collettivo dei somministrati. L’intesa, raggiunta da Assolavoro, Felsa Cisl, Nidil Cgil e Uil.Temp@, costituirà ben presto la base del nuovo contratto collettivo per i lavoratori somministrati, previo vaglio degli organi decisionali delle parti sociali. L’accordo mira a favorire un sistema competitivo in cui la flessibilità contrattata garantisca sicurezza e tutele per i lavoratori e maggiore competitività per il sistema. Incentivate, con un’agevolazione di 750 euro l’anno (per un triennio massimo) le imprese che assumono il lavoratore a tempo indeterminato.


Partecipa alla discussione sul forum.