Lavoro domestico: lettere di chiarimento da parte dell’’ INPS

di Redazione

Pubblicato il 14 novembre 2011



Sono in arrivo ai datori di lavoro domestico, lettere con le quali l’Istituto chiede informazioni nei casi in cui risulta un´assenza totale di versamenti dopo una determinata data o in cui sussistano discontinuità nei pagamenti prima dell´assenza totale di versamenti. Si ricorda che in caso di cessazione del rapporto di lavoro domestico il datore di lavoro è tenuto a comunicare la cessazione inviando al Contact-Center copia della comunicazione di cessazione presentata ma non registrata, o a comunicare l´avvenuto pagamento di trimestri risultanti scoperti o gli eventuali motivi di sospensione dell´obbligo contributivo.