Lavoro: comunicazioni per le ferie collettive

Entro il 31 maggio le aziende possono presentare domanda all’Inps per il differimento del termine per gli adempimenti contributivi che ricadrebbero nel periodo di chiusura feriale collettiva. Si tratta di un adempimento diverso dal normale differimento dei termini di tutti i versamenti che si devono effettuare con i modelli F24 con scadenza tra il giorno 1 ed il giorno 20 di agosto. Questo differimento comprende anche i contributi previdenziali ed assistenziali, mentre i termini di trasmissione delle denunce contributive Uniemens, rimane confermato all’ultimo giorno del mese. Per usufruire dello sfasamento temporale al mese successivo, entro il 31 maggio 2018 le aziende interessante dovranno presentare all’Ente apposita istanza telematica, tramite il portale Inps area DiResCo, compilando il “modulo 445 – Richiesta differimento termine adempimenti contributivi per ferie collettive”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it