Lavoro: comunicazione preventiva per l'attivazione di lavoro accessorio

Con nota del 30 settembre 2014, la Fondazione Studi Consulenti del lavoro ha chiarito che la comunicazione preventiva per l’attivazione di lavoro accessorio non è assimilabile a quanto previsto per le altre tipologie di rapporto di lavoro subordinato, laddove la comunicazione preventiva è prevista per ogni giorno di effettivo lavoro. Per il lavoro accessorio la comunicazione deve essere effettuata prima dell’inizio della prestazione e con un termine anche fino ai successivi 30 giorni.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it