Lavoro: co.co.pro. “una tantum” in scadenza

di Redazione

Pubblicato il 13 dicembre 2013



Il 31 dicembre 2013 scade il termine per richiedere l’indennità “una tantum” rivolta ai co.co.pro. disoccupati. La richiesta va fatta all'INPS mediante apposita domanda. Il beneficio è rivolto a coloro che nel 2012 hanno operato in regime di mono-committenza conseguendo un reddito lordo ai fini IRPEF non superiore a 20.000 euro, e che siano rimasti disoccupati per almeno due mesi. Sono esclusi i collaboratori che hanno prestato attività presso una pubblica amministrazione.