Lavoro: CIGO – indicazioni dall’Inps

di Angelo Facchini

Pubblicato il 13 dicembre 2016



In attesa della circolare attuativa, e al fine di consentire la tempestiva applicazione della nuova disciplina, introdotta con il Dl n.185/2016, relativa al termine di presentazione per le domande di CIGO per eventi oggettivamente non evitabili, l'Inps (messaggio n.4752/2016) fornisce le istruzioni. Le domande di CIGO aventi le causali contrassegnate dai seguenti codici evento, relativi ad eventi oggettivamente non evitabili (EONE), potranno essere presentate entro la fine del mese successivo a quello in cui si è verificato l'evento: motivi metereologici - Settore industria; motivi metereologici - Settore edilizia; incendi, crolli o alluvioni; impraticabilità dei locali anche per ordine della pubblica autorità. La norma si applica alle domande presentate dall'8 ottobre 2016, data di entrata in vigore del decreto.