Lavoro: Cig in deroga o fondo di integrazione salariale

Il Ministero del lavoro, con due distinte note, chiarisce che le aziende rientranti nel campo di applicazione della normativa relativa al Fondo di integrazione salariale possono scegliere se accedere agli ammortizzatori sociali in deroga (Cig o contratti di solidarietà) o alle prestazioni garantite dal nuovo Fondo di integrazione salariale (nota 11 febbraio 2016, n. 3223; nota 18 febbraio 2016, n. 3763).


Partecipa alla discussione sul forum.