Lavoro: bonus 100 euro 2022

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 dicembre 2021

La Manovra 2022 rivede la materia delle trattenute fiscali nei confronti delle persone fisiche, tra cui i lavoratori dipendenti. L’emendamento alla legge di bilancio interviene sul trattamento integrativo pari a 1.200 euro netti annui, introdotto dal Decreto legge n. 3/2020 in sostituzione dell’ex “Bonus Renzi”.  Viene abbassato il limite di reddito al di sotto del quale scatta il diritto ai 100 euro medi mensili: verrà riconosciuto a coloro che totalizzano un reddito complessivo non superiore a 15 mila euro (attuali 28 mila). Per la fascia tra 15 mila e 28 mila si dovranno tenere in considerazione alcuni parametri e l’ammontare corrisposto non deve superare l’imposta lorda.