Lavoro: benefici previdenziali ex lavoratori esposti ad amianto

L’Inps, con la circolare n. 45 del 29 febbraio 2016, ha comunicato la proroga del termine di presentazione delle domande per i benefici previdenziali per i lavoratori esposti all’amianto. In merito, la legge di Stabilità 2016 ha posticipato al 31 dicembre 2016 il termine ultimo per la presentazione all’Inps della domanda di riconoscimento dei benefici previdenziali previsti per l’esposizione all’amianto, da parte degli assicurati Inps e Inail collocati in mobilità dall’azienda per cessazione dell’attività lavorativa, che abbiano ottenuto l’accertamento dell’avvenuta esposizione all’amianto per un periodo superiore a 10 anni e in quantità superiore ai limiti di legge.


Partecipa alla discussione sul forum.