Lavoro: apprendistato e certificazione delle competenze acquisite


Il Ministero del Lavoro ha recepito i contenuti dell’accordo per la definizione di un sistema nazionale di certificazione delle competenze acquisite in apprendistato. Il contenuto della certificazione  è costituito in principale modo dal sistema delle definizioni (competenza, cioè comprovata capacità di utilizzare i risultati dell’apprendimento in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e personale), l’oggetto che vede un elenco unico di descrittori così identificati: descrizione/denominazione (oggetto, ambito, descrizione figura/profilo); livello (EQF); referenziazioni (ATECO, NUP); processo lavorativo/aree di attività; competenze (elementi minimi di competenza, anche articolati in abilità/capacità e conoscenze). Vengono poi identificati i processi di certificazioni e le fasi che li contraddistinguono nonché le procedure e gli elementi minimi presenti nel certificato/attestato rilasciato nell’ambito del processo di certificazione. Quanto alla registrazione, si prevede che i certificati/attestati rilasciati in esito al processo di certificazione sono registrabili sul Libretto formativo del cittadino secondo il modello adottato con decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca del 10 ottobre 2005.


Partecipa alla discussione sul forum.