LAVORO: allargamento della detassazione degli straordinari


I tecnici dell’Agenzia delle entrate, e il Ministero del Welfare lavorano a un’estensione del concetto di straordinario. Ciò per incentivare la novità di detassazione previsto dal decreto 93/2008. Qualunque somma erogata a titolo di straordinario, anche se di origine contrattuale, e i premi di risultato, intendendosi per essi: le somme corrisposte in relazione a incrementi di produttività, innovazione ed efficienza organizzativa, ed ogni elemento legato alla competitività dell’impresa, beneficeranno dell’agevolazione. Sulla stessa linea il lavoro supplementare e le clausole elastiche, con il limite di applicazione ai soli contratti stipulati prima del 29 maggio 2008. Si attende solo la pubblicazione delle circolari interpretative.


Partecipa alla discussione sul forum.