Lavoratori stagionali: le quote d’ingresso 2012


Il D.P.C.M. del 13 marzo 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 92 del 19 aprile 2012, ha previsto una quota massima d’ingresso per 35.000 cittadini stranieri residenti all’estero. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha comunicato, con la circolare n. 2848 del 5 aprile scorso, la ripartizione territoriale di dette quote d’ingresso. I Paesi interessati: Albania; Algeria; Bangladesh; Bosnia-Erzegovina; Croazia; Egitto; Repubblica delle Filippine; Gambia; Ghana; India; Kosovo; Repubblica ex Jugoslava di Macedonia; Marocco; Moldavia; Montenegro; Niger; Pakistan; Senegal; Serbia; Sri Lanka; Ucraina; Tunisia. I cittadini extracomunitari titolari di permesso di lavoro stagionale rilasciato nell’anno precedente, anche se non appartenenti ai Paesi sopra elencati, maturano un diritto di precedenza per il rientro in Italia nell’anno successivo per ragioni di lavoro stagionale. Le domande possono essere inviate solo a partire dalle ore 8.00 del primo giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto in questione e sino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.