Lavoratori domestici: contribuzione 2017


Con la circolare n. 16/2016 l’INPS ha comunicato che, per effetto della norma introdotta dalla Legge di Stabilità 2016, la percentuale di adeguamento corrispondente alla variazione che si determina rapportando il valore medio dell’ indice ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai ed impiegati, relativo all’anno precedente il mese di decorrenza dell’adeguamento, all’analogo valore medio relativo all’anno precedente non può risultare inferiore a zero; considerato che tale variazione per il periodo gennaio 2015 – dicembre 2015 ed il periodo gennaio 2016 – dicembre 2016 è risultata pari allo -0,1%, per quest’anno, per colf e badanti, si applicano le stesse fasce di retribuzione del 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.