Lavoratori agricoli: limite all’uso del voucher


In uno degli emendamenti al Ddl redatto dal ministro Fornero si parla della possibilità di emettere dei ticket lavorativi del valore di 10 euro per il pagamento di un’ora di prestazione lavorativa. Potrebbero far ricorso a tale tipologia di buoni-lavoro le aziende con dei ricavi annuali inferiori ai 7.000 euro. L’obiettivo è quello di incentivare il lavoro occasionale o stagionale. Così facendo però, secondo il presidente della Coldiretti, si andrebbe a determinare la soppressione dei voucher per i lavori occasionali o stagionali del settore agricolo, perché  l’uso dei ticket sarebbe concesso esclusivamente alle aziende prive di contabilità.


Partecipa alla discussione sul forum.