L’acconto IVA del 27 dicembre viene influenzato dalla nuova IVA per cassa

di Redazione

Pubblicato il 5 dicembre 2012



Entro il prossimo 27 dicembre scade il versamento dell’acconto IVA. Il nuovo regime di IVA per cassa influenza il calcolo dell’acconto, perché potrebbe ridurre o anche non far versare l’eventuale debito. Ipotizzando un contribuente che liquida l’IVA mensilmente, e che abbia aderito al regime IVA per cassa dal 1° dicembre 2012, invece di versare l'acconto commisurandolo al debito di dicembre dello scorso anno (metodo storico), può utilizzare il metodo analitico, commisurando solo l’imposta a debito riferita alle operazioni effettuate fino al 20 dicembre. Venendo a mancare parte dell’IVA  a debito relativa alle fatture in sospensione può trovarsi nella condizione di ridurre la misura del debito di acconto o addirittura azzerarlo.