La ritenuta dei “minimi” in Unico 2013

Il provvedimento direttoriale n. 185820 del 22 dicembre 2011 ha previsto che i ricavi e i compensi relativi al reddito oggetto del regime dei minimi non sono assoggettati a ritenuta d’acconto da parte del sostituto di imposta. In sede di redazione di Unico 2013 il quadro di reddito interessato è LM. Nel quadro, per effetto di quanto detto, è stato eliminato il rigo dedicato alle ritenute; cosa fare se si è subita una ritenuta? Una possibilità è indicare le ritenute nel rigo RN32 “ritenute totali” del quadro RN del modello Unico 2013. La soluzione non è però facile: in questo rigo si indicano le ritenute subite e già indicate nei diversi quadri, la “forzatura” potrebbe far scattare un avviso bonario. La soluzione più regolare sarebbe presentare un’istanza di rimborso
ex art. 38, D.P.R. n. 600/73.


Partecipa alla discussione sul forum.