La prostituzione produce redditi tassabili: parola di Cassazione

Con la recente sentenza n. 22413/2016 (depostata il 03/11/2016) la Cassazione ha confermato che i redditi derivanti da prostituzione sono redditi tassabili; in particolare, tali redditi ricadono nella categoria dei “redditi diversi”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it