La proroga del 5 per mille, online gli elenchi dei ritardatari


La circolare n. 13/E del 4 maggio dell’Agenzia delle entrate pubblica le istruzioni per gli enti del volontariato che, grazie alla proroga dei termini per la partecipazione al riparto del contributo del 5 per mille, possono regolarizzare la propria posizione per gli anni 2009, 2010 e 2011 e rientrare così negli elenchi dei beneficiari. La proroga al 31 maggio 2012 interessa gli enti del volontariato che sono stati esclusi dal 5 per mille per aver commesso errori formali nella compilazione della dichiarazione sostitutiva, e per sanare irregolarità come la mancata presentazione della fotocopia del documento di identità o la mancata sottoscrizione della dichiarazione. Sempre che abbiano presentato la domanda di iscrizione agli elenchi del 5 per mille entro il 20 aprile 2009 (per l’anno 2009), entro il 30 giugno 2010 (per il 2010) ed entro il 30 giugno 2011 (per il 2011).Sul sito dell’Agenzia delle entrate sono disponibili gli elenchi comprensivi degli enti che hanno beneficiato della proroga prevista per il 2010 e per il 2011.


Partecipa alla discussione sul forum.