La detassazione dei premi di produttività 2013


Firmato il DPCM che consente la detassazione dei premi di produttività 2013. La norma permette di applicare l’aliquota agevolata del 10% sulle maggiori somme pagate per premi di produttività fino a 2.500 euro per ciascun dipendente. Tra le novità: sale il limite di reddito fino a 40.000 euro (in precedenza era fissato a 30.000 euro); cambia l’ambito delle retribuzioni che rientrano nel beneficio: oltre alle voci retributive che fanno specifico riferimento a indicatori di produttività, redditività e competitività, potranno essere detassate le voci che vanno a premiare misure volte a disciplinare l’organizzazione dell’orario per migliorare l’utilizzo degli impianti e, più in generale, rendere flessibile la produzione. Si ricorda che la misura resta ancora in forma sperimentale per l’anno 2013.


Partecipa alla discussione sul forum.