La deduzione del contributo di solidarietà in Unico 2012

Il Dl 138/2011, convertito in legge 148/2011 (manovra di Ferragosto), ha previsto all’articolo 2, l’introduzione, con decorrenza dal 2011 e fino al 2013, a carico dei contribuenti titolari di un reddito complessivo superiore a 300mila euro lordi annui, un contributo di solidarietà del 3%, da applicarsi sulla quota di reddito eccedente. Tale contributo è deducibile in dichiarazione dei redditi nello stesso periodo di imposta cui si riferisce il medesimo contributo (principio di competenza).


Partecipa alla discussione sul forum.