La Corte di Giustizia Europea interviene su riporti di ferie e permessi

La Corte di Giustizia Europea – sentenza nella Causa C-214/10 – interviene in materia di ferie e permessi. Le norme nazionali possono fissare un limite temporale al cumulo di ferie derivanti dal mancato godimento delle stesse a seguito di un lungo periodo di interdizione al lavoro. L’articolo 7, n. 1, della direttiva 2003/88/C.E. non osta che norme o prassi nazionali (CCNL) prevedano un periodo di riporto allo scadere del quale il diritto alle ferie annuali retribuite si estingue.

Condividi:

La Corte di Giustizia Europea interviene su riporti di ferie e permessi

La Corte di Giustizia Europea – sentenza nella Causa C-214/10 – interviene in materia di ferie e permessi. Le norme nazionali possono fissare un limite temporale al cumulo di ferie derivanti dal mancato godimento delle stesse a seguito di un lungo periodo di interdizione al lavoro. L’articolo 7, n. 1, della direttiva 2003/88/C.E. non osta che norme o prassi nazionali (CCNL) prevedano un periodo di riporto allo scadere del quale il diritto alle ferie annuali retribuite si estingue.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it