La Corte costituzionale e l'esenzione IMU per i fabbricati rurali

La Corte Costituzionale ha dichiarato manifestamente inammissibile l’eccezione di incostituzionalità relativa alla esenzione per i fabbricati rurali ottenuta mediante la semplice domanda di variazione catastale di cui all’art. 7, comma 2-bis, del decreto-legge n. 70 del 2011, con decorrenza retroattiva dal quinto anno antecedente a quello di presentazione della domanda stessa. (Anna Maria Pia Chionna)

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it