La comunicazione dei beni ai soci esclude i fringe benefit


Riguardo la comunicazione dei beni ai soci la prima scadenza è posticipata al 12 dicembre 2013, il primo periodo d’imposta rilevante è il 2012. Tra le novità rilevanti dei due provvedimenti  (n. 94902 e n.94904) del 05 agosto 2013  si segnala l’esclusione dei beni assegnati ad amministratori, soci-dipendenti o lavoratori autonomi con tassazione del fringe benefit, come pure i beni utilizzati dall’imprenditore individuale. I finanziamenti dei soci rilevano solo quelli effettuati da persone fisiche e per importi complessivamente superiori o pari a 3.600 euro


Partecipa alla discussione sul forum.