La Cassazione metti i paletti alla confisca dei beni del legale rappresentante

La Corte di cassazione – terza sezione penale – con la sentenza n. 39115 del 26 settembre 2023, “blocca” la confisca dei beni del legale rappresentante, per reati tributari, in caso di prescrizione. La confisca per equivalente è possibile solo per i fatti successivi al 6 aprile 2018, per quelli precedenti può essere disposta esclusivamente quella diretta nei confronti della società.