L’Agenzia delle Entrate pubblica la nuova guida fiscale sulle lettere di alert


L’Agenzia delle Entrate, in una nuova guida pubblicata sul proprio sito, fornisce le istruzioni su come ci si deve comportare quando si riceve una lettera di alert da parte degli uffici del Fisco. L’Agenzia specifica che il contribuente non dovrà fare altro che controllare la sua posizione e poi contattare gli uffici delle Entrate, al fine di evitare che l’anomalia registrata si muti in un avviso di accertamento. Qualora l’Agenzia avesse ragione, si potrà pagare tenendo conto della possibilità di usufruire di sanzioni ridotte.

 

 


Partecipa alla discussione sul forum.