Jobs act: conferme per l’apprendistato

Il jobs act conferma l’apprendistato come contratto a tempo indeterminato nelle tre tipologie già esistenti: apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore; apprendistato professionalizzante; apprendistato di alta formazione e ricerca. Tra le novità: rimosso il divieto, per le parti, di recedere dal contratto durante il periodo di formazione in assenza di giusta causa o giustificato motivo oggettivo; nell’apprendistato professionalizzante si potrà assumere senza limiti di età, lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione; nel contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, la novità più rilevante è costituita dal fatto che per le ore di formazione svolte nella istituzione formativa il datore di lavoro è esonerato da ogni obbligo retributivo.


Partecipa alla discussione sul forum.