IVA: si perde il diritto alla detrazione se si presenta in ritardo la dichiarazione

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 25477 del 13 novembre 2013 ha sancito che la presentazione tardiva della dichiarazione IVA, anche di solo un giorno, fa peredere il diritto alla detrazione. L’estinzione del diritto alla detrazione esclude la possibilità di recuperare il credito maturato in ordine al periodo di imposta cui è correlata la dichiarazione omessa, ma non determina la perdita del diritto al rimborso esercitabile, in mancanza di una disciplina specifica posta dalla legislazione in materia, nel termine biennale di decadenza previsto dall’articolo 21 del D.Lgs. n. 546/92. L’inottemperanza all’obbligo della dichiarazione annuale espone il contribuente all’accertamento induttivo, perché l’omissione costituisce presupposto per tale metodo accertativo.


Partecipa alla discussione sul forum.