Iva: nuove comunicazioni di anomalia

L’Agenzia delle Entrate sta per inviare, ai soggetti titolari di partita IVA per i quali emergono delle differenze tra il volume d’affari dichiarato e l’importo delle operazioni comunicate dai contribuenti e dai loro clienti all’Agenzia delle Entrate, nuove comunicazioni di anomalia. Le comunicazioni proseguono la strada già avviata dell’adempimento spontaneo, riporteranno al loro interno il totale delle operazioni comunicate dai clienti soggetti passivi IVA e di quelle effettuate nei confronti di consumatori finali comunicate dal contribuente stesso e le modalità attraverso le quali consultare gli elementi informativi di dettaglio relativi all’anomalia riscontrata.


Partecipa alla discussione sul forum.