IVA: niente fattura elettronica per minimi e forfettari

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 novembre 2017



L'obbligo generalizzato della fattura elettronica tra soggetti passivi Iva residenti e soggetti stabiliti in Italia, che decorrerà dal 1° gennaio 2019, non opera per i contribuenti minori che rientrano nei vecchi minimi (articolo 27, comma 1 e 2 del Dl 98/2011) e per coloro che applicano il regime forfettario (articolo 1, commi da 54 a 89, della legge 190/2014). La fattura elettronica non sarà utilizzata neanche per la cessione di beni e le prestazioni di servizio effettuati e ricevuti verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato.