IVA Interventi di manutenzione ordinaria: IVA al 10% per la revisione


La risoluzione n. 15/E dell’Agenzia delle Entrate del 4 marzo 2013 precisa che l’aliquota Iva da applicare all’ordinario e obbligatorio check-up degli impianti di riscaldamento installati in fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata, quindi, sia condomini sia case private, è il 10% e non quella ordinaria del 21%. In particolare, tra gli interventi di manutenzione ordinaria, che beneficiano dell’agevolazione, sono da comprendere quelli necessari ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, e in tale fattispecie rientrano le prestazioni indicate. L’agevolazione in esame è diretta ai soggetti beneficiari dell’intervento di manutenzione (consumatori finali); non si applica ai contratti aventi ad oggetto oltre alla manutenzione ordinaria anche prestazioni ulteriori, ad esempio la copertura assicurativa della responsabilità civile verso terzi, per le quali non sia indicato un corrispettivo distinto.


Partecipa alla discussione sul forum.