IVA: il legale rappresentante uscente non risponde dell'omesso versamento

Non risponde del reato di omesso versamento IVA il legale rappresentante uscente della società anche se risulta essere ancora socio nonché firmatario della dichiarazione dalla quale emergeva il debito. Il responsabile della condotta illecita è colui che risulta alla scadenza prevista per legge (Corte di Cassazione sentenza 42002/2014 depositata il 9 ottobre).

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it