IVA: esteso l’obbligo per le compensazioni oltre i 5.000 euro


L’emendamento all’articolo 3 del Dl 50/2017 approvato in commissione Bilancio alla Camera estende l’obbligo di apposizione del visto di conformità anche alle istanze infrannuali Iva in caso di utilizzo in compensazione sopra soglia 5.000 euro. Sul rimborso Iva, invece, il visto rimane obbligatorio solo per gli importi superiori a 30.000 euro. Di conseguenza il vincolo si applicherà ora per tutti i contribuenti che intendano utilizzare in compensazione il credito superiore a 5.000 euro, sia che esso derivi dalla dichiarazione annuale, sia che quest’ultimo venga generato a seguito della presentazione di un’istanza infrannuale Iva.


Partecipa alla discussione sul forum.