Iva al 22% sulle macchine per protesi dentarie

Nella risoluzione n. 46/E dell’8 maggio 2015 – Agenzia delle Entrate – è specificato che si applica l’aliquota Iva al 22% alle cessioni di macchine fresatrici per protesi dentarie. Il prodotto non è riconducibile agli “oggetti ed apparecchi di protesi dentaria” che, secondo le indicazioni del punto 30) della Tabella A, parte II, allegata al Dpr 633/1972, prevedono, invece, l’aliquota Iva ridotta al 4%.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it