IVA acqua al 10% riservata alla cessione e distribuzione attraverso la rete idrica municipale

L’aliquota IVA sull’acqua varia in base al modo in cui il prodotto è venduto. Per la vendita del prodotto imbottigliato l’aliquota è il 22%, scende al 10% (n. 81 della tabella A, parte III, allegata al Dpr 633/1972) nei casi di cessione di acqua “potabile” e “non potabile” erogata ai titolari di contratti di fornitura sottoscritti con i Comuni (o società autorizzate) attraverso l’allacciamento alle condotte idriche della rete municipale (risoluzione AE n. 11/E del 17 gennaio 2014).

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it