Ispettorato Nazionale del Lavoro: le sanzioni per lavoro nero e RdC

Ispettorato Nazionale del Lavoro: le sanzioni per lavoro nero e RdC

In una recente nota dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, la n. 7964 dell’11 settembre 2019, si chiarisce che la maxi-sanzione per lavoro nero prevista dal Dl n. 12/2002 convertito dalla legge n. 73/2002, si applica sia quando il datore di lavoro assume un beneficiario di reddito di cittadinanza senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, sia quando il lavoratore in nero, pur non essendo il diretto richiedente del sussidio, appartenga ad un nucleo familiare che risulta destinatario del beneficio.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it