Iscrizione al Registro Imprese del piccolo imprenditore agricolo


Il Ministero dello Sviluppo Economico con risoluzione n. 77217 dell’8 maggio 2014 è intervenuto in risposta a un quesito riguardante l’obbligatorietà dell’iscrizione al Registro delle Imprese per i piccoli imprenditori agricoli. Nel documento si evidenzia che l’art. 4,co. 1, del D.Lgs. n. 228/2001, nel disciplinare l’esercizio dell’attività di vendita degli imprenditori agricoli, dispone l’obbligatorietà per gli stessi dell’iscrizione nel registro delle imprese. Ed anche, nonostante sia prevista l’esenzione dal Registro delle Imprese da parte dei produttori agricoli che nell’anno solare precedente hanno realizzato o che prevedano di realizzare un volume di affari non superiore a 7000 euro (art. 2, co. 3, della Legge n. 77/1997), tale esenzione non può essere applicata nel caso di vendita su aree pubbliche.


Partecipa alla discussione sul forum.