ISA: il percorso metodologico

L’impianto metodologico realizzato per il processo di elaborazione e applicazione degli Isa è interessato da importanti novità; rispetto agli studi di settore, i comportamenti fiscali dei contribuenti non sono più valutati in termini di congruità/non congruità ma in termini di definizione del grado di affidabilità fiscale. Il nuovo sistema tiene conto di una pluralità di indicatori sostanzialmente riconducibili ai due seguenti gruppi: indicatori elementari di affidabilità e indicatori elementari di anomalia. I primi sono riferibili a: stime dei ricavi/compensi e del valore aggiunto per addetto e del reddito; attendibilità di rapporti che esprimono aspetti della gestione tipica dell’attività (indicatore durata e decumulo delle scorte). I secondi a: disallineamenti tra dati e informazioni presenti nei modelli di dichiarazione ovvero emergenti dal confronto con banche dati esterne; situazioni di normalità/coerenza del profilo contabile e gestionale che presentano carattere atipico rispetto al settore e al modello organizzativo cui sono riferiti.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it