Irpef: ci sono 8 milioni di incapienti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 aprile 2018



Sono circa 8 milioni i contribuenti incapienti, che non riescono a sfruttare le detrazioni Irpef consentite dalla legge perché dispongono di un reddito inferiore. E sono 3,12 milioni i contribuenti che non riescono a sfruttare completamente le detrazioni per carichi di famiglia. Lo ha dichiarato Massimo Miani, Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti. I dati emergono da una rielaborazione delle dichiarazioni dei redditi 2017 e 2016 della Fondazione Nazionale dei Commercialisti, su quando fornito dal Dipartimento delle Finanze.