IRAP: il professionista con un praticante paga l’imposta

IRAP: il professionista con un praticante paga l’imposta

La Cassazione, con l’ordinanza n. 1723/2018, ha deciso che il professionista con un praticante paga l’IRAP.  I giudici hanno affermato che un tirocinante apporta un valore aggiunto alla consulenza offerta dal professionista, e che pertanto l’assunto delle Sezioni Unite n. 9451/2016 non può essere chiamato in causa, in quanto i giudici di legittimità avevano allora specificato che il professionista è esentato dall’IRAP nel solo caso in cui si avvalga del lavoro di un dipendente con mansioni meramente esecutive.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it