IRAP: non spetta il rimborso per intero al sindaco commercialista


Secondo l’ordinanza n. 20975 del 17 ottobre 2016 della Corte di cassazione, non spetta il rimborso integrale dell’Irap richiesto dal commercialista che, oltre all’attività professionale, frutto della struttura di servizi collegata, esercita l’attività di sindaco di società di capitali. Le due attività sono scindibili ai fini IRAP, che è sicuramente dovuta dal professionista che si avvale della struttura e dell’organizzazione di uno studio.


Partecipa alla discussione sul forum.