IRAP: la base imponibile dopo le novità della Finanziaria 2008


La finanziaria 2008 ha modificato i criteri di determinazione della base imponibile IRAP: le società soggette IRES calcolano il tributo in base alle risultanze del conto economico; le imprese individuali e le società di persone in contabilità ordinaria, possono optare per il calcolo dell’IRAP come le società di capitali, diversamente osserveranno i nuovi criteri di determinazione. In sintesi i nuovi criteri: componenti positivi sono i ricavi art. 85 TUIR; l’eventuale differenza positiva delle rimanenze di beni e servizi. Componenti negativi sono gli acquisti di merci o materie prime; i servizi; gli ammortamenti e i canoni leasing. Gli oneri diversi di gestione sono detraibili per i soggetti IRES, non menzionati per i soggetti IRPEF; stessa cosa dicasi per plusvalenze e minusvalenze; le immobiliari di gestione: se soggetti IRES tassano e deducono ricavi e costi così come imputati al conto economico; se soggetti IRPEF non deducono i costi relativi all’immobile. Gli studi di settore non rilevano per i soggetti IRES, rilevano per i soggetti IRPEF.


Partecipa alla discussione sul forum.