Investitori stranieri: novità nella Legge di Bilancio


La Legge di Bilancio dispone una misura favorevole agli investitori stranieri: sarà loro permesso l’ingresso e il soggiorno per periodi superiori a tre mesi. Essi devono effettuare, e mantenerlo per almeno due anni, un investimento di almeno 2 milioni di euro in titoli emessi dal Governo italiano o un investimento di almeno 1 milione di euro in strumenti rappresentativi del capitale di una società costituita e operante in Italia o ancora un investimento di almeno 500.000 euro in start-up innovative iscritte nell’apposita sezione speciale del registro delle imprese. La misura è anche rivolta a coloro che effettuano una donazione a carattere filantropico di almeno 1 milione di euro a sostegno di un progetto di pubblico interesse.


Partecipa alla discussione sul forum.