INTERPRETAZIONI MINISTERIALI: lavoro a progetto – sanzioni


Quando, per il prevalere di elementi tipici del vincolo di subordinazione, il contratto di lavoro a progetto viene disconosciuto, al datore di lavoro sono comminate le sanzioni
amministrative previste per l’irregolare tenuta dei libri e dei documenti obbligatori (libri paga e matricola), salvo che non dimostri di aver agito senza colpa. Infatti, anche se il collaboratore è stato registrato nei libri paga e matricola, a seguito del disconoscimento del contratto di lavoro a progetto, tali registrazioni risultano errate e, pertanto, la violazione è punita con la sanzione amministrativa da € 25 a € 154. L’irregolarità è comunque sanabile con diffida disposta dall’organo ispettivo, pagando la sanzione minima € 25. (Nota Min. Lavoro 26.10.2006, n. prot. 5220)


Partecipa alla discussione sul forum.