Interpelli: ulteriori 5 periodi d’imposta benefici lavoratori impatriati

di Angelo Facchini

Pubblicato il 15 ottobre 2021



Un lavoratore che fruisce del regime per lavoratori impatriati dal periodo d'imposta 2019, quando può esercitare l'opzione per fruire del regime speciale per ulteriori 5 periodi d'imposta? L’Agenzia delle entrate – interpello n. 703 del 12 ottobre 2021, chiarisce l'opzione per fruire del regime speciale per ulteriori 5 periodi d'imposta (2024-2028) potrà essere esercitata solo allo scadere del quinquennio agevolato (2023) e, quindi, a partire dal 1° gennaio ed entro il 30 giugno 2024. Le condizioni impongono la sussistenza dei requisiti ex articolo 5, comma 2-bis, lett. a), DL n. 34/2019: avere almeno un figlio minorenne o a carico, anche in affido preadottivo o, alternativamente essere diventato proprietario di un'unità immobiliare di tipo residenziale dopo il trasferimento nel territorio dello Stato, nel 12 mesi precedenti o nei 18 mesi successivi l'esercizio dell'opzione.