Interpelli società non operative: arriva la riforma

La procedura degli interpelli per le società non operativa si prepara ad un aggiornamento. Il Consiglio dei ministri del 4 settembre ha approvato cinque decreti legislativi di attuazione della legge delega fiscale; sono ora in attesa del si definitivo. Tra le novità merita menzione la nuova disciplina per gli interpelli. Nello specifico: verrà concesso all’Agenzia delle Entrate più tempo per rispondere alle istanze (non più 90 gg ma 120); si potrà beneficiare del silenzio-assenso in caso di mancata risposta, finora escluso.

Condividi:


Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it