Interpelli: servizi aggiuntivi al trasporto ad aliquota ordinaria

Interpelli: servizi aggiuntivi al trasporto ad aliquota ordinaria

L’Agenzia delle entrate, nella risposta all’interpello n. 225/2019, in cui si chiedeva, da parte di una società di trasporto passeggeri, il corretto trattamento Iva da applicare ad alcuni servizi da offrire in occasione della stagione estiva, ha chiarito che: le attività di animazione, somministrazione di alimenti e bevande, organizzazione di gite o di guida turistica, la società intende aggiungere alla sua attività principale, dal punto di vista fiscale sono qualificate come prestazioni generiche da assoggettare a Iva con aliquota del 22%.  

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it