Interpelli: regime dei lavoratori impatriati con ventiquattro mesi di lavoro estero

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 luglio 2019

Nella risposta all’interpello n. 272 del 18 luglio 2019 data dall’Agenzia, si legge che i presupposti necessari per godere del regime dei lavoratori impatriati è: essere in possesso di un titolo di laurea ed aver svolto continuativamente un’attività di lavoro o di studio fuori dall’Italia negli ultimi ventiquattro mesi o più.