Interpelli: il reddito agevolabile del patent box genera perdita fiscale

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 novembre 2018

Nella risposta n. 74/2018 ad un interpello di una società di progettazione, produzione e commercializzazione di macchine automatiche, e di sviluppo/commercializzazione dei software, l'Agenzia delle entrate ha chiarito che l’emersione di una quota di reddito agevolabile ai fini del patent box, derivante dallo sfruttamento economico degli intangible asset superiore all’utile civilistico, concorre alla determinazione della perdita fiscale, prevista dall’articolo 84 del Tuir.