Interpelli: i termini di decadenza per gli acconti non dovuti

In risposta ad un interpello, l’Agenzia Entrate ha ribadito il termine iniziale da cui far decorrere quello di decadenza (48 mesi) per la presentazione delle istanze di rimborso per gli acconti d’imposta. Vanno distinti due casi: se fin dall’origine non c’era debenza, decorre dei singoli versamenti degli acconti, diversamente dal termine di versamento del saldo.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it