Interpelli: i crediti d’imposta non dichiarati in RU non decadono

La mancata indicazione nel quadro RU del credito d’imposta maturato e in quelli successivi, non determina la decadenza dall’agevolazione. La fattispecie è una violazione sanzionabile presentando una dichiarazione integrativa per ogni anno di omissione inserendo, in ognuna, l’importo del bonus del periodo di riferimento e quello che avanza dal precedente. Tanto è specificato nella risposta 47/2018 fornita dall’Agenzia delle entrate a un’associazione che, pur in possesso dei requisiti per usufruire del credito d’imposta concesso, dal 2014 non riportava nelle dichiarazioni il credito accumulato.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it